Nintendo Switch - Storia

Sviluppo e annuncio ufficiale

Le prime notizie riguardanti una console successiva al Wii U si hanno tra il 2014 e il 2015. Con il tempo il progetto viene chiamato col nome in codice "NX"; Satoru Iwata discute della console per la prima volta nel marzo 2015 quando ammette l'intenzione di creare una console del tutto diversa e non una semplice rivisitazione delle precedenti console, come è stato il Wii U dopo il Wii.Nintendo inizia a discutere di NX all'Electronic Entertainment Expo 2015 con i diversi sviluppatori di quello che in linea di massima sarebbe stata la console. Tuttavia Iwata ammette che non rilascerà pubblicamente dettagli su NX, ma aggiunge che nonostante il rilascio di questa nuova console il supporto a Wii U non sarebbe terminato prematuramente. Alcune voci specularono già sul fatto che la nuova console fosse basata su cartucce elettroniche anziché su dischi ottici. Durante la seconda metà del 2015, il quotidiano statunitense The Wall Street Journal afferma che Nintendo iniziò la distribuzione di software development kit a svariati sviluppatori, e che essi mostrano di come effettivamente NX sarebbe stata una console "ibrida".Tatsumi Kimishima diventa il nuovo presidente della Nintendo dopo la morte di Iwata e ribadisce che NX sarebbe stato completamente diverso dal Wii e dal Wii U, e di come la sfida per la Nintendo sarebbe stata quella di convincere gli utenti a spostarsi da un hardware all'altro. Afferma inoltre che NX non sarebbe stato neanche il vero successore del 3DS. Tra il 2015 e il 2016 il progetto NX si è ritrovato al centro di moltissime attenzioni e speculazioni: viene dapprima concepita – e poi successivamente smentita – una falsa fotografia su internet che rappresentava il gamepad della console; inoltre, secondo alcune informazioni lo sviluppo del progetto data il suo inizio a febbraio 2015; altri voci trapelate da reddit specularono invece sul fatto che NX fosse basato su architettura x86.Per lo sviluppo della console Nintendo ha speso più di mezzo miliardo di dollari in ricerca e sviluppo durante il suo ultimo anno fiscale e ammette di come la nuova console non sarebbe stata venduta in perdita, al contrario di quanto accaduto con Wii U. Nintendo attua con forza la decisione (per molti controversa) di non presentare NX all'Electronic Entertainment Expo 2016, annunciando però la data di vendita della console fissata a marzo 2017, con una presentazione ufficiale entro la fine del 2016. Reggie Fils-Aime discute di NX nell'agosto 2016, ammettendo che Nintendo ha bisogno di aiutare gli utenti a capire le qualità che rendono uniche la nuova console; ideata sia per gli appassionati sia per i videogiocatori occasionali.Il 17 ottobre 2016 il Wall Street Journal ammette che la presentazione ufficiale di NX sarebbe avvenuta nel corso della settimana; informazione che fu confermata da Nintendo il 20 ottobre con la rivelazione ufficiale della console attraverso un video su YouTube con il nome ufficiale di Nintendo Switch. Viene confermata la natura ibrida tra console portatile e fissa, oltre che l'utilizzo delle cartucce elettroniche; inoltre Nintendo ha certificato il supporto da parte di più di cinquanta sviluppatori di terze parti tra cui 505 Games, Activision, Bethesda Softworks, Electronic Arts, Epic Games, FromSoftware, SEGA, Square Enix e Ubisoft. Il 13 dicembre 2016 Nintendo rivela che nuove informazioni su Switch non sarebbero arrivate ufficialmente prima del 13 gennaio 2017, durante un evento speciale dedicato.

Presentazione del 2017 e lancio del 3 marzo

Ulteriori informazioni sulla console e sui giochi vengono rivelate, come programmato, durante l'evento dedicato in data 13 gennaio, introdotto da Tatsumi Kimishima. La data di rilascio viene ufficializzata per il 3 marzo 2017, in tutti i territori principali, al prezzo di 299$. Vengono annunciati e presentati ufficialmente anche svariati titoli tra cui 1-2-Switch, titolo esclusivo di lancio, e Splatoon 2 (distribuito il 21 luglio 2017); oltre a The Legend of Zelda: Breath of the Wild, anch'esso titolo di lancio, e Mario Kart 8 Deluxe, uscito ad aprile del 2017, mentre viene presentato per la prima volta al pubblico Super Mario Odyssey, uscito il 27 ottobre 2017. Altri titoli annunciati durante l'evento sono stati Xenoblade Chronicles 2 e Fire Emblem Warriors, oltre che a Dragon Quest XI, The Elder Scrolls V: Skyrim, Minecraft, FIFA 18 ed NBA 2K18. Nintendo apre i preordini di Switch a seguito dell'evento; in meno di dodici ore le scorte della console vanno completamente esaurite sul rivenditore Amazon.com, negli Stati Uniti d'America e Regno Unito.Negli Stati Uniti d'America, dove viene realizzata una pubblicità televisiva con l'attore e wrestler John Cena, la console ha fatto il tutto-esaurito nel giorno del lancio presso i rivenditori Walmart e Toys "R" Us, provocando mancanza di scorte su tutto il territorio nazionale; GameStop ha dichiarato che il lancio di Switch «è stato il lancio di una nuova console più forte e di maggior successo degli ultimi anni». Nella prima settimana di lancio, lo Switch ha piazzato nel Regno Unito oltre 80 mila unità vendute, raddoppiando il risultato raggiunto in precedenza da Wii U. In Spagna la console ha venduto in poco tempo 50 mila unità, superando le quote raggiunte da PlayStation 4 classificandosi come "il miglior lancio di una console, nella storia del paese". Analogo il successo anche in Giappone dove, al confronto con la console Sony (322 mila unità nel periodo di lancio), quella Nintendo è riuscita a superare la rivale portandosi a 330 mila unità piazzate in meno di una settimana. Per quanto riguarda il territorio europeo, Nintendo ha confermato che Switch è la sua console più venduta nel periodo di lancio.A meno di due settimane dal lancio, Switch ha venduto globalmente un milione e mezzo di unità, di cui 550 mila negli Stati Uniti d'America e 360 mila in Giappone. Oltre un mese dopo il lancio della console, le unità vendute hanno raggiunto una stima di oltre 2,4 milioni, superando le aspettative di Nintendo. Nel mese di luglio, la console ha venduto circa 1 milione di unità in Giappone. Il 12 dicembre 2017 Nintendo dichiara che la console ha raggiunto le 10 milioni di unità vendute in tutto il mondo, che diventeranno 15 milioni di unità vendute a fine Gennaio, superando le vendite totali di Wii U.


Questi articoli potrebbero anche essere interessanti per te:

Nintendo switch - Sommario
Nintendo switch - Storia
Nintendo switch - Hardware E Funzionamento
Nintendo switch - Servizi Online
Nintendo switch - Voci Correlate
Nintendo switch - Altri Progetti
Nintendo switch - Collegamenti Esterni


Trova più articoli →

Questo testo è concesso in licenza in base alla licenza Creative Commons Attribution-Share-Alike 3.0. Maggiori informazioni / autori