Monatto - Sommario

Un monatto era un addetto pubblico che nei periodi di epidemia pestilenziale era incaricato dai comuni di trasportare nei lazzaretti i malati o i cadaveri. Di solito, i monatti erano persone condannate a morte, carcerati, o persone guarite dal morbo e così immuni da esso. Il termine indicava inizialmente, nel Settentrione italiano, il becchino, e ne parla diffusamente Alessandro Manzoni ne I promessi sposi (cap. XXXII e seguenti), nella descrizione della peste di Milano del 1630. Secondo Ripamonti deriva dal greco monos, ma esistono varie tesi a questo proposito.


Questi articoli potrebbero anche essere interessanti per te:

Monatto - Sommario
Monatto - I Monatti Nei Promessi Sposi
Monatto - Altri Progetti


Trova più articoli →

Questo testo è concesso in licenza in base alla licenza Creative Commons Attribution-Share-Alike 3.0. Maggiori informazioni / autori